Limoni lunari

 

“Anche le piante dopo scaricate, si riposano.

Mi sento come un limone lunare

che non riposa mai.

Si chiamano lunari

perché ogni luna butta le sue zagare

senza risparmio, non tutte infruttano –

casca la vecchia foglia dalle nuove,

gialle le deperite, come noi.

Quando si coglie l’ultimo limone

giallo maturo, è verde il piccolo

e affaccia il nuovo fiore, in ogni tempo

senza darci la secca.

Si raccolgono quando non c’è altri

e hanno altro valore.

Arrivano a cent’anni come noi

se si è sinceri, non ci viene il male

si resiste meglio:

a guardare una pianta di lunari

non pare mai inverno”.   Danilo Dolci

… Adesso togliti le scarpe, chiudi gli occhi, respira, immagina di essere in un limoneto, respira nuovamente per sentire il profumo dei limoni, immagina ….

Anna Simone

Un pensiero su “Limoni lunari

  1. Pingback: Herpes labiale? Provate il limone |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...