Non mettere il pelato nel cassonetto

passata di pomodoro

Vasetti e bottiglie con passata di pomodoro dentro buste per l’immondizia. Questo lo scenario che ho trovato vicino un cassonetto per l’indifferenziato del mio paese, dove non si fa la separazione dei rifiuti. Non ho ancora inteso come faranno a rispettare l’obiettivo della Normativa che impone di raggiungere un 65 per cento di raccolta differenziata entro il 31 dicembre del 2012, se i cittadini pensano di poter buttare qualunque cosa. Questione di ignoranza o di buon senso?

Mi auguro che almeno fosse salsa scaduta. Tuttavia abitando in campagna, sarebbe stato opportuno svuotare il contenuto nel terreno. Non avrebbe provocato nessun inquinamento perché era semplice salsa imbottigliata in casa che, per chi non lo sapesse, si fa con pomodori bolliti in acqua e poi tritati con lo spremi pomodori. Niente olio dunque! I vasetti e le bottiglie si sarebbero potute lavare e gettare nei contenitori di raccolta vetro. Invece no, hanno preferito abbandonare il tutto, al di fuori del cassonetto pieno.

L’Italia è anche questa: oltre a mangiare pasta e pizza al pomodoro, qualcuno ne fa scadere rilevanti quantità, per poi lasciarle sul suolo pubblico, come si vede dalla foto scattata. Ogni anno secondo la Coldiretti sono 10 le tonnellate di alimenti che finiscono in discarica, per un valore di 37 miliardi di euro. Se vogliamo continuare con questo andazzo bisognerebbe poi avere il buon senso di non lamentarsi!

Anna Simone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...