Antichi mestieri: le mondine

Era un lavoro durissimo quello delle mondine, che passavano intere giornate con piedi e ginocchia dentro l’acqua delle risaie. Dovevano prima trapiantare le giovani piantine di riso e poi procedere alla monda, cioè all’eliminazione delle erbe infestanti.

mondine

Il lavoro si svolgeva da aprile a giugno quando nelle risaie della Lombardia e del Piemonte si allagavano i campi per proteggere le piantine di riso dagli sbalzi termici tra il giorno e la notte. Portavano un abbigliamento di fortuna come il cappello e il fazzoletto per proteggersi dal sole, ma soprattutto dalle punture degli insetti. Niente stivali in gomma, tessuti speciali o spray repellenti, ovviamente.
Se fossi nata prima e fossi stata costretta a fare questo lavoro, sarei andata incontro a morte certa!

 Anna Simone

 P.S. Esistono anche molti canti delle mondine

Un pensiero su “Antichi mestieri: le mondine

  1. Pingback: Perle e infilaperle, antichi mestieri |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...