La differenza la fanno le saponette

saponette

A confronto un flaconcino di sapone liquido e delle saponette: di queste ultime dopo l’uso non rimane nulla, del primo rimane un involucro di plastica resistente. Allora perché questi flaconcini vanno a ruba nei carrelli della spesa, invece delle saponette non c’è traccia?

Non lo so! Di mio scelgo le saponette, quelle biologiche sono fantastiche: puliscono senza seccare la pelle e basta poca acqua per lavare via il sapone. Credo siano state dimenticate tanto che quasi non producono più i porta saponette da viaggio… è difficilissimo trovarli! Ne avevo uno rosso e uno verde, il rosso l’ho perso… devo stare attenta al verde che tra l’altro non si chiude neppure bene 🙂

Passi per i bagni pubblici dove per questioni igieniche il sapone liquido è più indicato, ma in casa non si potrebbero usare le classiche saponette? Tra l’altro durano di più, costano poco e hanno un impatto limitato sull’ambiente!

Se qualcuno di voi conosce le motivazioni del successo dei flaconcini, aspetto l’illuminazione! Buon marketing, moda di questi anni, o c’è dell’altro? Proprio non riesco ad arrivarci!!!

Anna Simone

5 pensieri su “La differenza la fanno le saponette

  1. Io, da quando sono passata alle saponette vegetali, non riesco più neanche a sentire l’odore dei flaconi di sapone liquido. Mi arriva quasi l’impressione che la plastica, oltre che nel contenitore, sia anche nel prodotto! Brrrr!

  2. Pingback: Il guaio del sapone antibatterico |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...