Iniziativa per comprare Parmigiano Reggiano a prezzi ridotti

parmigiano scontato

Non mandiamo nella spazzatura le forme di Parmigiano Reggiano colpite dal terremoto, possiamo acquistarle a prezzi ridotti e hanno le stesse proprietà di sempre.

EcoSpiragli si fa portavoce dell’iniziativa dell’azienda agricola di Casumaro, che fa parte del Caseificio Soc. La Cappelletta (San Possidonio).

Il caseificio vende parmigiano Reggiano di varie stagionature. Chi fosse interessato può inoltrare direttamente gli ordini. Questi i contatti: filieracorta@arci.it   il recapito telefonico è  059/2924755. Mentre i recapiti dell’azienda sono qui  sul loro sito internet

Il formaggio si può ritirare martedì fra le 12.00 e le 18.30 nella sede del Comitato Arci di Modena (via IV novembre, 40/L – zona direzionale Cialdini).

Questi sono i prezzi/kg dei prodotti, disponibili anche sotto vuoto :

14 mesi € 11,5

27 mesi € 13,00

crema spalmabile €11,00

Anna Simone

P.S Diffondiamo l’iniziativa…

Aggiornamento del 31 maggio (ore 7.45) Arci Modena

Purtroppo a seguito delle scosse del 29 maggio il magazzino di stagionatura della Cappelletta è stato chiuso fino a nuove disposizioni della Protezione Civile. Non possiamo quindi più raccogliere ordini fino a che non avremo aggiornamenti perchè è considerato pericoloso andare a recuperare le forme. Vi aggiorneremo quanto prima sugli sviluppi. Sul sito del Consorzio del Parmigiano Reggiano gli aggiornamenti su tutti i caseifici.

Vi ringraziamo ancora una volta per il sostegno che ci avete dimostrato e speriamo che presto si possa riprendere ad aiutare il caseificio sociale.

AGGIORNAMENTO ARCI MODENA AL  25 MAGGIO 

Le email ricevute sono oltre 9000 e le telefonate ormai non si contano. Il 24 maggio siamo stati a visitare il caseificio sociale “La Cappelletta” di San Possidonio dove erano stivate le 30.000 forme di parmigiano reggiano a stagionare e abbiamo visto tanta gente a lavoro per recuperare il formaggio, refrigerarlo, tagliarlo e metterlo sottovuoto. Le forze non stanno al passo con le numerosissime richieste. Per questo vi chiediamo di rallentare gli ordini e di spedirci le ordinazioni a partire dal 7 giugno, non c’è molta fretta. Confermiamo che le forme da 27 mesi sono ancora irraggiungibili. Sul sito del Consorzio del Parmigiano Reggiano gli aggiornamenti su tutti i caseifici.

L’azienda Casumaro ci dice che non è più in grado di rispondere al cellulare o alle mail. Quindi vi preghiamo di contattare il Caseificio Sociale La Cappelletta 0535 39084

Ecco alcune informazioni logistiche per poter organizzare al meglio il sostegno.

Innanzitutto, l’azienda ci ha fatto sapere che la distribuzione può avvenire entro 20-30 giorni senza che il formaggio abbia dei problemi, quindi non c’è fretta e possiamo organizzarci al meglio. La scadenza del 24 maggio circolata in alcune mail, pertanto, non è corretta.

I prodotti che possono essere prenotati sono i seguenti:

– 14 mesi  € 11,5 al kg in pezzi da 500gr. o 1kg sottovuoto;

– 27 mesi € 13,00 al kg in pezzi da 500gr. o 1kg sottovuoto;

– crema spalmabile €11,00 al kg in confezioni da 250gr

L’azienda ci ha detto che al momento non riesce a raggiungere le forme da 27 mesi, quindi, stanno evadendo prima gli ordini relativi ai 14 mesi. Per le consegne dei 27 mesi si dovrà aspettare, vi daremo comunicazione non appena possibile.

RICHIESTE

Le richieste di prenotazione possono essere fatte in due modi:

–          inviando una mail a filieracorta@arci.it per le richieste di singole persone o famiglie da giovedì 7 giugno 2012;

–          contattando direttamente l’azienda biologica Casumaro il cui personale si trova ora al Caseificio Sociale La Cappelletta a San Possidonio per le richieste di gruppi di persone provenienti da aziende, enti o associazioni ai seguenti recapiti:
      Caseificio Sociale La Cappelletta – San Possidonio 

Tel./Fax 0535 39084

Non rispondono più a mail e al cellulare perchè non riescono a gestire le informazioni

RITIRO

Chi ha prenotato il 23 maggio 2012 riceverà una risposta con l’eventuale conferma del ritiro che avverrà il 29 maggio dalle 12 alle 18 nella sede di Arci Modena in via IV Novembre 40/L.

Chi prenoterà dal 7 giugno 2012 riceverà una risposta con l’eventuale conferma del ritiro che avverrà nei martedì successivi dal 12 giugno in poi.

Al momento del ritiro sarà consegnato uno scontrino emesso direttamente dall’azienda. Filieracorta si fa carico soltanto dell’organizzazione logistica per dare un sostegno reale.

Chi contatterà direttamente l’azienda prenderà accordi per il ritiro in sede o altro tipo di consegna.

QUANTO PUBBLICATO DALL’ARCI DI MODENA IL 23 MAGGIO

Il 23 maggio in poche ore abbiamo ricevuto oltre 1500 email e innumerevoli telefonate di interessamento per l’appello dell’azienda produttrice di parmigiano reggiano colpita dal sisma. Un vero e proprio circolo virtuoso di solidarietà. 

Per non perdere la spinta positiva, ecco alcune informazioni logistiche per poter organizzare al meglio il sostegno.

Innanzitutto, l’azienda ci ha fatto sapere che la distribuzione può avvenire entro 20-30 giorni senza che il formaggio abbia dei problemi, quindi non c’è fretta e possiamo organizzarci al meglio. La scadenza del 24 maggio circolata in alcune mail, pertanto, non è corretta.

I prodotti che possono essere prenotati sono i seguenti:

– 14 mesi  € 11,5 al kg in pezzi da 500gr. o 1kg sottovuoto;

– 27 mesi € 13,00 al kg in pezzi da 500gr. o 1kg sottovuoto;

– crema spalmabile €11,00 al kg in confezioni da 250gr

 

L’azienda ci ha detto che al momento non riesce a raggiungere le forme da 27 mesi, quindi, stanno evadendo prima gli ordini relativi ai 14 mesi. Per le consegne dei 27 mesi si dovrà aspettare, vi daremo comunicazione non appena possibile.

RICHIESTE

Le richieste di prenotazione possono essere fatte in due modi:

–          inviando una mail a filieracorta@arci.it per le richieste di singole persone o famiglie da lunedì 28 maggio 2012;

–          contattando direttamente l’azienda per le richieste di gruppi di persone provenienti da aziende, enti o associazioni ai seguenti recapiti:

     
      Azienda Agricola Biologica

Casumaro Maurizio

Via per Cavezzo-Camposanto, 19

Loc. Solara – Bomporto (MO)

Fax 0535 39084

Cellulare: 346 1779737 / 3409016093

E-mail: elisa.casumaro@yahoo.it

RITIRO

Chi ha prenotato il 23 maggio 2012 riceverà una risposta con l’eventuale conferma del ritiro che avverrà il 29 maggio dalle 12 alle 18 nella sede di Arci Modena in via IV Novembre 40/L.

Chi prenoterà dal 28 maggio 2012 riceverà una risposta con l’eventuale conferma del ritiro che avverrà nei martedì successivi dal 5 giugno in poi.

Al momento del ritiro sarà consegnato uno scontrino emesso direttamente dall’azienda. Filieracorta si fa carico soltanto dell’organizzazione logistica per dare un sostegno reale.

Chi contatterà direttamente l’azienda prenderà accordi per il ritiro in sede o altro tipo di consegna.

93 pensieri su “Iniziativa per comprare Parmigiano Reggiano a prezzi ridotti

    1. laura campanini

      Ciao Noi siamo di Mozzate e stiamo chiedendo oggi se spediscono anche il Lombardia , se ci rispodono Ti faccio sapere Laura

  1. Martina

    Scusate, abito in provincia di Modena e mi sembra che i prezzi siano più o meno gli stessi che fanno solitamente i casari… va bene la beneficenza e l’aiuto che oggi è più che mai necessario, ma non mi sembra corretto scrivere “prezzi ridotti”.

  2. mi spiace per il frutto del vostro lavoro….mi spiace per i monumenti….mi spiace molto per le vittime…..e immagino cosa stia passando la popolazione…..e mi dispiace non poter aderire alla iniziativa per il parmiggiano sono lontano per potervi aderire ……..

  3. Ciao a tutti, ho inviato una mail all’indirizzo dell’azienda che compare sul loro sito internet e ho provato a chiamare. Finora non ho avuto risposta. Appena so qualcosa di più posto le informazioni che mi hanno dato.
    I prezzi nel Lazio sono più alti rispetto a quelli che propongo loro e poi si tratta anche di un sostegno economico: il danno mi sembra evidente…
    A dopo
    Grazie per gli interventi
    Anna S.

  4. maria grazia

    I prezzi del parmigiano bio sono più alti di almeno 3 euro al kg: bisogna paragonarli con questi, no con i prezzi del supermercato. Noi siamo un G.A.S. di Roma e se spediscono fuori, organizziamo un ordine.

  5. Anonimo

    io me li compro al mio solito negozio sotto casa, i prezzi sono sicuramente + competitivi,
    pur essendo un rivenditore, non penso che lavori gratis….

  6. Laura

    Anche io ho provato a telefonare, ma c’è la segreteria telefonica di un cellulare. Proverò più tardi per informarmi sulle spedizioni.
    Credo che, se anche i prezzi dovessero essere pressocchè uguali a quelli che si pagano abitualmente per lo stesso prodotto, anche se solo per una volta, varrebbe la pena sostenere un’azienda evidentemente danneggiata in modo concreto ed immediato.

  7. Oca San Salvario

    LUDOVICO! anche noi siamo un GAS di Torino… potremmo metterci in contatto per organizzare la spedizione insieme. Noi siamo a San Salvario, se vuoi scrivi una email a ocasansalvario(chiocciola)gmail.com
    Ciao
    Lisa

  8. Cater

    A differenza di quanto riportato in questa pagina, nel sito del produttore non si parla di prezzi ridotti ma chiedono semplicemente un aiuto per poter vendere più forme possibili in modo da poter ripristinare la sala di stagionatura.
    Non credo ci siano finalità speculative e in ogni caso anche a parità di prezzo (circa) meglio comprare da chi ha subito gravi danni (e che ci garantisce un Parmigiano di sicura qualità!)

  9. Anonimo

    Io acquisto il parmigiano da anni in questo modo. i prezzi sono gli stessi più o meno ma consegnati a Torino. Quindi sono d’accordo con chi sostiene che non c’è alcuna convenienza… anzi lo stanno vendendo più caro ai prezzi che normalmente sono costretti a dare ai lro grandi clienti.

    1. Tatter

      Visto che c’è gente che ama creare polemiche a tutti i costi, anche sulle disgrazie altrui, e a cui non è bastato vedere su tutti i telegiornali come sono messi in quel caseificio, allego il link del sito dell’azienda agricola in cui si trovava il listino per le prenotazioni, redatto in tempi non sospetti, dove potrete riscontrare che il parmigiano 27 mesi veniva venduto a 17 euro il kg anzichè 13.
      http://www.aziendacasumaro.altervista.org/i_prodotti_.html

      Se prima di parlare e offendere persone che hanno perso tutto vi soffermaste a pensare, forse fareste bene a tutti.

      Se poi, come è giusto, il vostro intento è risparmiare e non vi interessa il discorso solidale tanto da fare di queste insinuazioni, è inutile stiate a perdere tempo su questo post.
      Al supermercato si trova del buonissimo grana padano di 20 mesi a 10 euro il kg.

      Una puntualizzazione per chi non se ne intende:
      il grana padano da 20 mesi non è come il parmigiano da 24 mesi, il parmigiano da 24 mesi non è come il parmigiano da 27 mesi, quello da 27 mesi non è come quello da 30.
      Fare paragoni di prezzo senza tenere ben distinte provenienze e stagionatura non ha senso.

      1. Martina

        Qui non si offende nessuno, semplicemente da MODENESE quale sono e che ha sentito il terremoto, volevo far notare che il prezzo non è poi così tanto basso rispetto agli altri CASARI DELLA ZONA.
        Quindi chi compra non è per convenienza ma per buon cuore, credo sia doveroso precisarlo e ringraziare chi lo farà.
        Come qualcuno ha già scritto, in questo mondo di avvoltoi è giusto precisarlo.

        Grazie

  10. Grazie per la corretta informazione e la discussione che state creando in questo gruppo. Faccio parte dell’Arci di Modena e posso assicurarvi che è tutto vero e che il 27 mesi viene venduto solitamente a 17 euro al kg. Al momento chiediamo di sospendere le richieste perchè sono troppo. Lunedì andremo al magazzino per recuperare i primi ordini e aggiorneremo anche le info sul sito di Arci Modena.
    Grazie a tutti per la solidarietà oltre ogni aspettativa. Non ci aspettavamo che da una mail si arrivasse a coinvolgere così tante persone.
    Michela

  11. Massimo

    Concordo con Tatter. Qui da noi (Toscana) il 24 mesi viene venduto a 16,50 euro al kilo!
    E il 30 mesi a 19/20 euro… altro che prezzi uguali a prima del terremoto!

  12. Anonimo

    io sarei interessata ad acquistare se è possibile una forma intera, ma non riesco a contattare nessuno del dell’azienda ne del Arci… 😦

  13. RexArtu

    Un mio conoscente hainviato un’ordine, ma ha ricevuto come risposta questo messaggio: “Mi sono arrivati ordini da persone che non conosco!!! NON CONSIDERO VALIDI ORDINI FATTI DA PERSONE CHE NON CONOSCO PERSONALMENTE.”
    Come si spiega il fatto?

  14. Anonimo

    Buon giorno, sarei interessato anche io,
    offrirei, in più sempre che sia possibile,
    il trasporto per Como presso ns sede,
    Sempre che il Grana, debitamente imballato possa
    viaggiare con veicoli centinati (voglio specificare non coimbentati ne frigo)

  15. Anonimo

    mi fa pena che sta a discutere per il prezzo +/- del formaggio, queste persone hanno bisogno di aiuto e solidarietà, chi ritiene di poter risparmiare qualche centesimo, può fare gli acquisti dove vuole, ma abbia il buongusto di tacere la sua meschinità Ciao renato

    1. milkie

      Forse queste persone non sanno cosa vuol dire,….io sono di MOdena e perdere tutto per il terremoto e vivere perennemente con l’ansia è brutto….e la solidarietà (prezzo ridotto o no) aiuta a rialzarsi e a non abbattersi….

  16. lorella

    ho mandato una mail all’indirizzo dell’arci, con conferma di lettura. Mi è arrivato il messaggio che la mail è stata cancellata senza essere letta. A questo punto mi sorge qualche dubbio

  17. Pingback: #1: maggio « l'uva

  18. Pingback: Iniziativa per aiutare un produttore di parmigiano reggiano colpito dal terremoto « Paoblog

  19. Silvia

    ma santa pazienza, se vi hanno detto che sono stati sommersi dalle richieste, che hanno la posta elettronica in tilt e pure i telefoni, è ovvio che il server di posta non riceve piu’ mail e vi risultano come cestinate! non per questo bisogna pensare che sia una bufala o che siano poco seri ecc.. inoltre vi hanno detto di rallentare gli ordini perchè ne hanno tantissimi! Pensate alle condizioni in cui sono! dategli il tempo di lavorare!

  20. Pingback: https://ecospiragli.it/2012/05/23/iniziativa-per-comprare-parmigiano-reggiano-a-prezzi-ridotti/ « Buseca

  21. Anonimo

    Silvano ti auguro solo di grattarti le dita fino all’osso la prossima volta che grattugerai un bel pezzo di parmigiano…avariato!!! Senza ritegno…

  22. Ecco il nuovo aggiornamento dell’Arci di Modena:
    L’azienda Casumaro ci dice che non è più in grado di rispondere al cellulare o alle mail. Quindi vi preghiamo di contattare il Caseificio Sociale La Cappelletta 0535 39084

    RICHIESTE

    Le richieste di prenotazione possono essere fatte in due modi:

    – inviando una mail a filieracorta@arci.it per le richieste di singole persone o famiglie da giovedì 7 giugno 2012;

    – contattando direttamente l’azienda biologica Casumaro il cui personale si trova ora al Caseificio Sociale La Cappelletta a San Possidonio per le richieste di gruppi di persone provenienti da aziende, enti o associazioni ai seguenti recapiti:

    Caseificio Sociale La Cappelletta – San Possidonio

    Tel./Fax 0535 39084

    Non rispondono più a mail e al cellulare perchè non riescono a gestire le informazioni
    http://www.arcimodena.org/component/content/article/40-arci-news/516-filieracorta-e-arci-modena-a-sostegno-dellazienda-casumaro-colpita-dal-sisma-del-20-maggio-informazioni-su-come-contribuire.html

  23. enzo

    Quante persone di buon cuore..credo che ci siano anche iniziative di beneficenza in cui si può donare direttamente i soldini senza necessariamente avere formaggio in cambio.

    1. bolognesina

      ovviamente potevano anche chiedere solo i soldi… ma le forme sono danneggiate o rotte e bisogna darle via alla svelta… e comunque non ci vedo nulla di male a fare beneficienza ottenendo qualcosa in cambio – da parte dei produttori lo trovo un esempio di buona volontà, di non stare con le mani in mano aspettando che arrivino gli aiuti dal cielo … W l’emilia romagna, che non ha un cazzo di mare e ha creato un impero a rimini e riccione grazie alla sua voglia di lavorare, laddove altri hanno paradisi che sembrano discariche!!

  24. GIUSEPPE

    SIETE TROPPO CARI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!. A QUEI PREZZI LO TROVIAMO ANCHE AL SUPERMERCATO.
    SE VOLETE VEDERLO ED ANCHE IN FRETTA FATE DELLE OFFERTA A PREZZI DIMEZZATI E MAGARI CON CONSEGNA GRATIS PER ACQUITI DA 10KG IN SU. TANTO CI STATE DENTRO LO STESSO.ALTRIMENTI VI MARCIRA’ NEI MAGAZZINI.
    IO DA PAVIA NON VENGO CERTO A MODENA OPPURE A MANTOVA PER 1 KG DI FORMAGGIO A PREZZI COSI’ ALTI. NON PRENDETEMI PER APPROFITTATORE.MA QUESTE AZIENDE VENDONO AI SUPERMERCATI A PREZZI DI MMMMMM ED INVECE NEI LORO SPACCI SE LO FANNO PAGARE A PESO D’ORO. UNA VOLTA TANTO CHE POSSONO VENDERE DIRETTAMENTE A TUTTO IL MONDO E POSSO CHIEDERE ANCHE IL PAGAMENTO ANTICIPATO SENZA PROBLEMI. PERCHE’ TUTTI COMPRIAMO VIA INTERNET E PAGHIAMO PRIMA.

    E SOPRATTUTTO INCASSANO SUBITO E NON SI FANNO STROZZARE DALLE CATENE DEI SUPERMERCATI CHE LI PAGANOI AD 1 ANNO DALLA CONSEGNA.

    CASEARI SVEGLIATEVIIII!!!!!!!!!!!!! TANTO IL GOVERNO NON VI DARA’ I SOLDI PRIMA DI UN PAIO DI ANNI (FORSE). E TUTTI QUESTI CLIENTI CHE ACQUISIRETE VI RIMARRANNO SEMPRE!!!! (MANTENEDO PREZZI RAGIONEVOLI ANCHE DOPO IL TERREMOTO)

    SALUTI
    GIUSEPPE
    DA PAVIA

    1. Anonimo

      Nessuno ti obbliga a comprarlo e francamente lezioni di marketing in questo momento sono decisamente inadeguate. Star a fare polemica in questo periodo é davvero da ottusi e mediocri. E, francamente, non ce ne frega nulla se da Pavia non vuoi andare a Modena a fare del bene. Stattene a casa.

      1. Anonimo

        hai perfettamente ragione commenti come questi non servono a nulla.le famiglie che hanno perso la casa non hanno bisogno di queste malignità…..stai pure a casa a Pavia e spero solo che tu non abbia mai bisogno di una tenda ….

    2. milkie

      Forse non avete capito che qua non si tratta di comprarlo perchè a prezzo ridotto o non comprarlo perchè al supermercato costa meno, ma si tratta di solidarietà…ma forse voi che non siete di qua o che non avete vissuto un terremoto serio non sapete cosa vuol dire

  25. Purtroppo questi prezzi sono poco corretti.
    Parlando direttamente con lavoratori del consorzio, le realtà son ben differenti.
    Non per andar contro a questa “iniziativa”, ma invito tutti ad informarvi, anche sui prezzi reali applicati alla grande distribuzione, per evitare rivalse.

  26. milkie

    Forse non avete capito che qua non si tratta di comprarlo perchè a prezzo ridotto o non comprarlo perchè al supermercato costa meno, ma si tratta di solidarietà…ma forse voi che non siete di qua o che non avete vissuto un terremoto serio non sapete cosa vuol dire.
    A me non interessa se al super lo si trova a meno…voglio aiutare questa gente perchè so cosa vuol dire. Noi emiliani dobbiamo ripartire, non abbatterci… Potessi aiutare anche le altre aziende distrutte in quei maledetti 20 secondi di terremoto (tipo la vetreria balboni) lo farei….Forza Finale, forza Mirandola, forza S Felice….ce la faremo a rialzarci

  27. Pingback: Terremoto in Emilia e appelli. Un po’ controcorrente #terremoto #emilia #appello #no2giugno « sipronunciaaigor

  28. rene'

    ciao a tutti,siete UNICI ,non e’ una battuta di spirito.
    mi hanno offerta parmigiano reggiano con forme da 1 kg. a 10 euro a kilo
    zona veneto. Mi fido???
    A dire il vero non mi sembra un prezzo stracciato,anzi!!!!!!

  29. Costantino

    Solidarietà… gran bella parola ma opinabile d’altronde dovremmo esserlo TUTTI E SEMPRE.
    I caseifici cercano in questo modo di salvare il salvabile vendendo direttamente ai privati o a piccoli gruppi d’acquisto sapendo benissimo che il loro prezzo applicato attualmente al massimo può andare bene per il dettaglio.
    E’ logico e non ci vuole un genio a capirlo che se: categoria distributori; ingrossi; grande distribuzione etc acquista non lo fa di certo (terremoto o meno per queste tipologie di forme) a €.13,00 a l kg etc ma ad uno costo di gran lunga inferiore.
    Non si tratta di speculazione (che può essere da entrambe le parti) ma semplicemente di leggi del mercato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...