Ok il treno per non inquinare, ma non se ci svieni

treno malfunzionante

Ieri ho rischiato di svenire durante un’ora e mezza, su un treno-gabbia della tratta Cassino-Roma. Sono dei criminali quelli che mettono in circolazione dei vagoni con l’aria condizionata rotta, soprattutto se i finestrini non si aprono e il tragitto da percorrere è alle due del pomeriggio. Niente di nuovo? Affatto, queste cose vanno rese pubbliche ogni volta che capitano perché deve finire il rimpallo di responsabilità tra Trenitalia e Regione Lazio.

Va bene usare il sistema di trasporto pubblico per diminuire il proprio impatto sull’ambiente, ma certe condizioni di viaggio sono improponibili per un Paese che appartiene alla fascia del Primo Mondo.

Nella mattinata di ieri stavo male di mio per via della pressione molto bassa, tuttavia prima di prendere il treno l’avevo ricontrollata ed era buona.Fatto sta che ho pagato un biglietto per fare un viaggio allucinante secondo solo ad uno che feci in Bolivia (Terzo Mondo) su un autobus mezzo rotto durante l’arco di una una nottata.

Con il sole a picco Trenitalia ha proposto un treno con aria condizionata mal funzionate e per giunta in vagoni con pochissimi finestrini da poter aprire con l’aggeggio di ferro. Un forno. Avevo con me della carta che ho usato come ventaglio e dell’acqua zuccherata che mi ero portata dietro in caso di necessità. Per un’ora e mezza ho versato in condizioni cadaveriche a detta dei presenti. Un ragazzo mi ha ceduto il suo posto in piedi che era più ventilato del mio sedile e poi una signora africana mi portato in uno scompartimento un po’ ventilato dove si respirava vento caldo. Appena scesa dal treno Termini afosa più che mai mi sembrava freschissima e i bagni della stazione un frigorifero a cielo aperto.

Beh, io sinceramente viaggi come questi li auguro a tutti i responsabili dei treni-forno.

Anna Simone

2 pensieri su “Ok il treno per non inquinare, ma non se ci svieni

  1. Pingback: Corretto uso del climatizzatore |

  2. Pingback: Corretto uso dei condizionatori |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...