Troppa immondizia? Chiudo il cassonetto con lucchetto

cassonetto indifferenziata

Il cassonetto dell’immondizia chiuso con catena e lucchetto fa ridere ma anche piangere, dipende dal punto di vista. Quello nella foto è reale, si trova a qualche chilometro da casa mia.Versa in queste condizioni perché nel paese dove vivo non esiste raccolta differenziata, quindi alcuni abitanti del paese confinante, che invece devono differenziare, pur di non farlo preferivano gettare immondizia nel cassonetto del confine che diventava super pieno, una sorta di discarica a cielo aperto.

Trovo davvero ridicolo tutto il contesto. In primis il mio comune che nonostante l’articolo 205 del d.lgs 152 del 2006 preveda il raggiungimento del 65% di raccolta differenziata entro il 31 dicembre 2012, ad oggi non si è ancora organizzato in tal senso. In compenso è stata aumentata al massimo la Tarsu per un servizio di smaltimento rifiuti che se ne frega dell’impatto ambientale e che è rimasto indietro di 50 anni.

Seguono gli abitanti del paese vicino. Me li immagino con i sacchi di spazzatura in macchina da mollare furtivamente al primo cassonetto utile per di non differenziare. Tipica mentalità italiana, ovvero “se posso faccio il furbo”.

Rammarica dover scrivere ancora sull’importanza della raccolta differenziata, il presente volge al passato e non al futuro…. almeno nel centro-sud.

Anna Simone

2 pensieri su “Troppa immondizia? Chiudo il cassonetto con lucchetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...