Carica batterie, dovrebbero essere obbligatori

Le cose più semplici a volte sono quelle a cui meno si ricorre. Logica e buon senso sono carenti anche per le pile portatili!

carica batterie

Stando ai numeri, si stima che ogni anno in Italia vengano immesse sul mercato europeo circa 160.000 tonnellate di pile portatili non al piombo. Appena scariche finiscono nella spazzatura. Certo ci sono i raccoglitori specifici…ma siamo nel Bel Paese  e alcuni furbetti un po’ stupidotti preferiscono gettarle nell’indifferenziata, solo per non prendersi la briga di portarsele dietro e gettarle nel contenitore adatto.

Peccato che molte delle sostanze contenute di fatto sono una bomba per l’ambiente se non correttamente smaltite. Ad esempio un grammo di mercurio contenuto in una pila può inquinare fino a 1000 litri di acqua.

Non sarebbe più saggio acquistare dei caricatori così da dare nuova energia alle pile e usarle molto più  a lungo? Perché ci rifugiamo nella cultura dell’usa e getta quando esistono soluzioni che puntano sull’utilizzo a lungo termine, che hanno meno impatto sull’ambiente? Ognuno trovi la risposta più intelligente 🙂

Anna Simone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...