Antidepressivo naturale: vestitevi di colori!

Da giorni mi sveglio e il cielo è grigio, cupo, avvilente.S’è spento il sole canta una canzone. Solo che a spegnerlo è il mix letale di una dose d’inverno e una doppia dose di inquinamento, almeno per Milano. Cosa fare per non ritornare di corsa nel letto, staccando il telefono, il citofono, insomma qualsiasi possibile fonte di disturbo?!

Vestirsi colorati è l’unico rimedio attuabile.

Niente tinte scure, solo colori sgargianti 🙂 Le donne possono far ricorso a tutta la gamma cromatica, i bambini ancora di più.
Basta con il nero, il marrone scuro, il viola tendente al blu, ben vengano tutti gli altri, compreso l’arancione! Affacciatevi alla finestra, di che colore sono i cappotti delle persone? Scommetto tutti in tinte scure 🙂

Per i maschietti vale sempre il discorso di non prendere in prestito colori femminili tipo rosa, fuxia, lilla e così via e di non far ricorso a calzini bianchi, per nessun motivo al mondo!

Vado a vestirmi, c’è un rosso-arancio o un giallo-rosso che mi stanno aspettando!

Anna Simone

2 pensieri su “Antidepressivo naturale: vestitevi di colori!

  1. Qualche mese fa mia madre si lamentava continuamente di uscire con l’intenzione di comprare abiti colorati e di finir per portare a casa sempre e solo vestitini e gonne neri.
    Allora per Natale le ho regalato una pashmina “arancio-tutta-vita”. le ho detto: “Se non riesci a comprare un maglione che non sia nero, spezza con un accessorio colorato”. Le è piaciuta tantissimo. L’arancione, poi, è un colore molto di tendenza quest’anno, e se anche non lo fosse, o smettesse di esserlo, chissenefrega: è così vitale!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...