Maso Plaz: eventi, degustazioni e visite guidate a contatto con la natura

C’è un posto che vale la pena visitare per scoprire e riscoprire l’incanto della natura in agricoltura.Si chiama Maso Plaz e ha infinite varietà di alberi da frutta, di erbe, di ortaggi e di fiori.
EcoSpiragli ha intervistato Alois Margesin che, grazie alla sua trentennale esperienza nel settore della coltivazione biologica, ha potuto realizzare il Giardino della biodiversità.

Alois_Margesin

  • Che cos’è Maso Plaz e perché ha questo nome?

Alois Margesin: Maso Plaz è una piccola frazione sopra il paese di Brez in Val di Non, composto da tre masi, dove da secoli viene praticata l’agricoltura. La zona è panoramica, circondata da prati e boschi, con terra fertile e clima mite per via dell’esposizione a sud, pur essendo a mille metri d’altezza.
Il Giardino della biodiversità è un concetto che ho ideato con la mia esperienza diretta nell’agricoltura bio e nel giardinaggio e ora lo porto avanti insieme ai miei figli.

  • Che tipi di piante ci sono nel Giardino della biodiversità?

Alois Margesin: Ci sono molte piante, dagli alberi da frutto, agli ortaggi, passando per le erbe aromatiche e i fiori perenni. Abbiamo numerose varietà di frutti, come le mele antiche, le mele nuove, le pere a maturazione precoce e tardiva, l’uva, le albicocche, le prugne e i kiwi di montagna.
Gli ortaggi vengono coltivati seguendo la tecnica della coltivazione mista e della rotazione continua, dalla primavera all’autunno. Nelle serre, invece, vengono seminate e invasate le piante aromatiche e perenni. Ogni cosa prodotta è destinata al nostro fabbisogno e alla vendita diretta per coloro che passano a trovarci.

  • Che cos’è la Permacultura?

Alois Margesin: Alla base dei nostri campi c’è la filosofia della Permacoltura. Ideata dal concetto del giardino boschivo, questa coltura si compone di antichi alberi da frutto a crescita alta, insieme ai cespugli minori di piccoli frutti, ai frutti selvatici, al sottobosco di erbe officinali, aromatiche e ai fiori perenni.
L´obiettivo è creare e mantenere un ecosistema dove regni l’equilibrio, per non dover intervenire con dei trattamenti di sintesi chimica, come accade a chi pratica agricoltura intensiva. Il risultato è un’incredibile ricchezza di microbi, di insetti e di animali che, oltre ad avere un incalcolabile beneficio in termini di resa agricola e di materiale per l’artigianato (salici, canne, legno vario),  ha scopo didattico per i visitatori del nostro Giardino che  si rendono conto di che cos’è la vita in natura!

  • Che servizi offre Maso Plaz ai visitatori?

Alois Margesin: I motivi per visitare Maso Plaz sono molti. C´è chi viene per mangiare e per bere in un ambiente rilassante, chi è in cerca di piante e di ortaggi, chi richiede una visita guidata, però tutti sono attratti dalla bellezza e dalla ricchezza del posto, unico nel suo genere.
Qualche esempio? Ci sono aiuole con piante perenni e aromatiche, fiori annuali, allestimenti paesaggistici, parchi e prati, zone relax con laghetti e prati, serre per la produzione di piante particolari, vasche per i pesci, frutteti, permacoltura, un museo degli attrezzi antichi, una cantina per la degustazione e un giardino per la ristorazione.
Chi è interessato può acquistare le piante, la frutta, gli ortaggi di stagione e ospitiamo volontari da tutto il mondo.
Gli appassionati dello sport, inoltre, non dovrebbero perdersi la pista ciclabile interprovinciale che passa proprio vicino al Maso, un’area che ad ogni modo è circondata da sentieri e itinerari mozzafiato.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...