Legumi scaduti, come riciclarli

In dispensa ho trovato un pacchetto di fagioli secchi scaduti da qualche mese, invece di gettarli nell’organico ho provato a seminarli e dopo qualche giorno è iniziata la germinazione.

legumi scaduti

Nella foto in basso le piantine hanno circa una decina di giorni di vita, crescono  rapidamente grazie alla complicità del clima: a Milano l’autunno si sta rilevando mite.

pianta fagioli

Credo sia un buon modo per riciclare legumi secchi che hanno superato abbondantemente la data di scadenza. Se da un parte si crea del verde sul balcone o in giardino a costo zero, dall’altra si concima il terreno in modo naturale. I fagioli, così come tutte le leguminose, fissano l’azoto naturale nel terreno, lasciandolo più ricco di questo elemento rispetto a quando sono stati seminati. Nelle pratiche agricole rispettose della natura, le leguminose sono una manna per rinvigorire la terra dopo la semina di colture che sottraggono molti nutrienti (ad esempio cavoli e spinaci).


Il periodo adatto per la semina (compresa quella in vaso) è dopo le gelate invernali che mettono ko questo tipo di piante… io ho sbagliato a seminare ora, ma non credevo nascesse nulla, invece…

Hanno solo bisogno di essere innaffiate, mentre il raccolto si avrà nel giro di qualche mese.
Buona coltivazione!

Anna Simone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...