Zucchero nelle bevande, l’industria si sta attivando per ridurlo del 10%

Forse si può fare di più, sta di fatto che l’industria europea dei soft drink ha annunciato che ridurrà gli zuccheri aggiunti nelle bevande di un 10% entro il 2020 .
sugar-zucchero-zuccheri-bevande-senza-zuccheroSi raggiungerà l’obiettivo con la riformulazione e l’innovazione di nuovi prodotti – in particolare puntando sui dolcificanti a basso contenuto calorico (personalmente i dolcificanti cerco di evitarli) – e aumentando la commercializzazione di confezioni più piccole per consentire il controllo delle porzioni e la moderazione. A ciò si aggiungeranno gli investimenti nella promozione di bevande con ridotta o nulla presenza di zuccheri, così da incoraggiare la scelta dei consumatori verso prodotti a basso contenuto calorico. Non dimentichiamo che nelle bevande analcoliche, la riduzione di zuccheri aggiunti determina una riduzione diretta delle calorie.

Il 10% mi sembra uno sforzo minimo. Certo va ad aggiungersi al meno 12% ottenuto nel periodo 2000-2015 per lo zucchero nelle bevande analcoliche, gassate e non, però è pochino. L’unica consolazione è che il 66% dei nuovi prodotti commercializzati sono senza zucchero o a ridotto contenuto di zucchero.
Suppongo si possa fare di meglio.

Anna Simone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...