Lavandino otturato e fognatura intasata: ecco come evitarlo

Posted by

Nello scarico del wc e in quello del lavandino cosa si può gettare? Ben poco (acqua e carta igienica) anche se c’è chi li utilizza e come una sorta di magico buco nero per “liberarsi” di tutto.
Basti pensare che purtroppo negli impianti di depurazione arrivano scarti di cucina, lettiere di gatti, lamette da barba, cotton fioc, mozziconi di sigarette, residui di vetro, plastica di varia fattura, monete, gioielli e così via.
Sono materiali e oggetti che sovraccaricano il lavoro dei depuratori e che possono provocare occlusioni nelle tubazioni, quindi costi economici quando si chiama l’intervento dei tecnici. Basti pensare che il diametro dei tubi di scarico interne va dai 10 cm ai 20 cm e il sifone nella parte terminale dell’impianto privato, è caratterizzato da un restringimento, dove di solito si creano occlusioni per l’incastro di materiali. 

Ecco alcuni consigli universali per un corretto utilizzo dello scarico, sono suggeriti da MilanoBlu, la società che gestisce il servizio idrico integrato della città meneghina:

limitiamo l’uso di detersivi, cioè non eccediamo nelle dosi per non caricare inutilmente il lavoro dei depuratori;

evitiamo di scaricare oli e grassi di cucina perché danno vita a una reazione a catena infernale. Gli oli raffreddandosi tendono a solidificare attaccandosi alle pareti dei tubi, il che diminuisce la velocità di scorrimento dei reflui e quindi aumenta la formazione di sedimenti e depositi che si trasformano in incrostazioni alle pareti; incrostazioni che causano la formazione di cattivi odori;

puliamo le stoviglie con un tovagliolo, per eliminare gli avanzi più grossolani, prima di sciacquarle nel lavello;

non gettiamo carta resistente;

non dobbiamo gettare pannolini, assorbenti nello scarico del wc, e neanche i veli per asciugare le mani la cui carta ha una consistenza che non si degrada facilmente;

i trituratori sotto lo scarico del lavello non sono consigliati: la materia biologica viene convogliata al depuratore che è concepito per altre funzioni.

Anna Simone

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...