Skip to content

Privacy policy & Cookie

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso. Privacy Policy

Ghe pensi mi, l’app per segnalare il degrado delle aree verdi di Milano

8 settembre 2016

Dal dialetto alla tecnologia. Ghe pensi mi, espressione dialettale milanese che in italiano vuol dire ci penso io, ora è anche il nome dell’app che permette ai cittadini di sollecitare interventi nelle aree giochi, nelle aree cani e in quelle dove sono presenti degli attrezzi sportivi. È stata sviluppata dal Comune di Milano per coinvolgerci a collaborare con l’amministrazione, inviando segnalazioni se qualcosa non va oppure è rotto.
Mi sembra un’ottima trovata per coloro che vivono nella città meneghina, che ne dite?
ghe-pensi-mi-app-app-degrado-app-zone-verdi

L’ho installata sul cellulare da qualche giorno, non potevo di certo lasciarmela scappare! L’applicazione è gratuita e immediata da utilizzare: si scarica (Playstore e Applestore) poi ci si registra inserendo la propria mail e dopo aver attivato il gps possiamo far ricorso a Ghe pensi mi ogni volta che siamo in un’area verde pubblica e vediamo delle anomalie.

Ad esempio, l’area cani del parco è sporca, ha la recinzione rotta, oppure è piena di buche? Basta entrate nell’applicazione, scattare una foto e inviare la segnalazione, che poi sarà presa in carico dagli uffici dedicati.
Altro scenario abituale, ci troviamo in un’area giochi per bambini e notiamo un’altalena o dell’immondizia sparsa? Per segnalarlo si prende lo smartphone e si usa l’app. La segnalazione avrà un numero di codice identificativo così da poterne seguire l’evoluzione. Di solito il personale addetto interviene entro un paio di giorni.
Leggi tutto…

Contest Talent House: l’efficienza energetica in casa

6 settembre 2016

Conviene investire tempo nel concorso Talent House, ideato dal consorzio nazionale di distributori idrotermosanitari, Delta spa, per selezionare dei progetti innovativi di creazione e ristrutturazione dello spazio domestico, mettendo in primo piano l’efficienza energetica.

talent house- contest- efficienza energetica

Foto di Alexas

Possono partecipare gratuitamente gli studenti di architettura, ingegneria o design, e i professionisti del settore purché abbiano meno di 39 anni di età.

Il concorso si divide in:

  • Bathroom Edition per creare una stanza da bagno in cui design, relax, benessere, innovazione e funzionalità coabitino nello stesso spazio abitativo; deve essere posta attenzione al risparmio energetico e alla fruibilità dei disabili e degli anziani.
  • Energy System per progetti di recupero architettonico di un’unità abitativa, applicando i criteri di sensibilità ambientale, energia pulita e rinnovabile, miglioramento della qualità della vita, efficienza energetica e attenzione al risparmio; l’intervento riguarderà il recupero di un fienile o la ristrutturazione di un appartamento condominiale.

Leggi tutto…

La natura sbarca a Milano con il weekend green di Aboca

5 settembre 2016

Dal 16 al 18 settembre la città meneghina si veste di verde ancora di più. L’occasione viene da A Seminar la Buona Pianta, un programma ricco di spettacoli, incontri e visite guidate dove la natura è protagonista.
L’iniziativa è promossa da Aboca, azienda specializzata in prodotti naturali e fitoterapici, che per la tappa milanese ha previsto la partecipazioni di personaggi quali: Geppi Cucciari, Saturnino, Piero Salvatori, Gherardo Colombo, Luca Mercalli e altri.

a seminar la buona pianta

La giornata di venerdì 16 si svolge all’orto Botanico di Brera.
Alle 19.15 Geppi Cucciari, Saturnino e Piero Salvatori dialogheranno raccontando che cosa rappresenta il mondo vegetale nella loro vita e per la loro esperienza artistica.
geppi-cucciari

 

Alle 20.15 Saturnino sarà al basso e Piero Salvatori al violoncello per una esibizione musicale che immagino sarà suggestiva.

Alle 21.00 c’è il brindisi e dj set con Saturnino fra le essenze dell’Orto Botanico di Brera.
saturnino

Leggi tutto…

Cosmetici naturali, il libro per riconoscerli e farli in casa

2 settembre 2016

Good news: ho scritto un libro sulla cosmesi naturale che è stato pubblicato a luglio, non ve l’avevo ancora detto🙂
Si chiama Cosmetici naturali per viso, corpo e capelli e il 12 settembre ci sarà la presentazione presso lo stand della casa editrice, Macro Edizioni, in occasione del Sana di Bologna, la fiera sul biologico e sul naturale. Chi di voi vuole partecipare?

anna simone- cosmetici naturali- ecocosmesi- macro edizioni

Il libro ha una parte più teorica, incentrata su come riconoscere i veri cosmetici naturali e a cosa dare importanza quando leggiamo le etichette – eh già, le etichette vanno lette per bene – , seguita da una sezione in cui insegniamo ad autoprodurre oltre 120 cosmetici per la cura e l’igiene di tutta la famiglia, dunque maschietti inclusi. Scrivo utilizzando il plurale perchè c’è anche un’altra autrice, Glorianna Vaschetto co-founder di bellezzalnaturale.it, sito dedicato a coloro che vogliono condividere una nuova idea di bellezza, sostenibile e green.

Ma non finisce qui, abbiamo affrontato il tema degli ingredienti e degli strumenti indispensabili per l’eco cosmesi, le ricette per sentirsi sexy e profumarsi in modo naturale, i prodotti da riciclo e le piante cui far ricorso per produrre in casa maschere, creme, oli, saponi, detergenti, scrub e così via.
Le persone che l’hanno già acquistato, mi hanno riferito che anche la grafica è molto carina. Noi abbiamo cercato di fare del nostro meglio.

Buona lettura!
Anna Simone

P.S. Se volete fare un salto alla presentazione, l’appuntamento è lunedì 12 Settembre ore 10.30, padiglione 25 stand A97/B98 presso Bologna Fiere

Come friggere le patate e non solo

30 agosto 2016

Ogni cibo fritto diventa buonissimo o quasi. Molto dipende dal procedimento seguito e dall’olio che deve essere di oliva.
Io vado matta per le verdure in pastella, ne mangerei a chili! Ma quali sono i passaggi per portare in tavola un fritto gustoso e croccante?

frittura- fritto pesce- fritti

Si parte dalle materie prime: pesce, carne, verdure o tuberi devono essere di qualità. Anche l’olio è fondamentale, quello di oliva è il più indicato visto che oltre a far parte della dieta mediterranea ha il punto di fumo (la temperatura limite di cottura superata la quale brucia sprigionando sostanze dannose per la salute) a 210 gradi, valore più alto rispetto a tutti gli oli comunemente usati per friggere.  Leggi tutto…

Scrub naturale per il corpo

23 agosto 2016

Per avere la pelle morbida, liscia e luminosa non può mancare lo scrub, che serve a eliminare le cellule morte.
In commercio esistono molti prodotti, tuttavia io preferisco quelli fatti in casa perché sono economici ed efficaci.

semolino-gommage-scrub-peeling

Foto by aking1000

Di solito mi ricordo di fare lo scrub all’ultimo minuto, così sono diventata esperta di ricette rapide da realizzare. Tra le mie preferite spicca quella a base di semolino e yogurt bianco fresco, è indicata anche per chi ha la pelle sensibile perché è delicata. A mio avviso, è sbagliato stressare la pelle, il consiglio è scegliere sempre ritrovati che non tendono a irritarla. Leggi tutto…

Per dimagrire, la tisana allo zenzero che aiuta

8 agosto 2016

Se la pancetta è cresciuta bisogna correre ai ripari. Addio vita sedentaria, meno dolci, più cibi sani, meno alcolici e via libera alla tisana a base ingredienti “anti-pancia”.

dimagrire -tisana dimagrante

La tisana per dimagrire
Andata in erboristeria e acquistate te verde in foglie, buccia di pompelmo essiccata, e zenzero.
Il procedimento per preparare la tisana è quello di sempre, cioè portate a ebollizione l’acqua e lasciate in infusione gli ingredienti per circa 10 minuti, filtrate e bevete. E’ ottima sia calda sia fresca. Leggi tutto…

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: