Vivienne Westwood per una moda più etica

Avreste mai pensato che ci potesse essere una collezione di borse e accessori di moda realizzata con cavi elettrici, alluminio di scarto, vecchi cartelloni pubblicitari e tende da safari? Eppure la stilista british, Vivienne Westwood, ha utilizzato questi e altri materiali riciclati per la sua nuova capsule collection “Ethical Fashion Africa”. Da sempre distintasi per la continua interpretazione di una moda adeguata ai tempi, ai fremiti generazionali e ai cambiamenti. Questa volta la signora Westwood ha realizzato un’iniziativa che va oltre gli ambiti della moda e del lusso.

Grazie alla collaborazione con l’International Trade Center la stilista è andata in Africa dove ha insegnato alle donne del luogo come utilizzare i materiali riciclati localmente, per realizzare borse e altri accessori di moda. Così, oltre ad aver insegnato loro delle competenze artigianali, gli ha offerto un’opportunità duratura che va “oltre lo scatto di qualche fotografia”.

La collezione è uomo/donna e le borse sono prevalentemente in tessuto naturale e canvas. Sono colorate, morbide, comode e ovviamente all’insegna dell’ecofashion!

Ecco qualche foto delle borse della collezione “Ethical Fashion Africa” scattate lo scorso settembre durante la Vogue Fashion Night milanese.

La collezione si può acquistare sul sito della stilista oppure su Yoox, con un prezzo che oscilla tra i 130€ e i 250€ (l’intero ricavato andrà alle comunità africane, per sostenere le politiche di lavoro e garantire la vera autonomia sociale).

Mi piace “Ethical Fashion Africa” come progetto di moda eco-sostenibile perché:

  • ha utilizzato materiali riciclati altrimenti destinati allo smaltimento;
  • ha ottimizzato l’impiego di materiale esistente per ridurre al minimo l’impatto ambientale;
  • rappresenta un modo diverso e costruttivo di promuovere la sensibilizzazione verso i paesi poveri e gli oggetti di moda realizzati diventano un simbolo di riscatto per tutte le donne africane!

E voi cosa ne dite di questa nuova iniziativa di eco-fashion che vi ho raccontato?

Cristina Simone

Leggete tutti gli altri articoli di EcoFashion.

Rimanete aggiornati sugli articoli del blog, abbonatevi ai feed rss cliccando qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...